Santa Caterina dello Ionio, presentato progetto “Time to Care” per l’assistenza agli anziani

Santa Caterina dello Ionio, presentato progetto “Time to Care” per l’assistenza agli anziani

Si è svolta questo pomeriggio, presso il Centro di Aggregazione Sociale APS “i gabbiani”, la conferenza stampa di presentazione del progetto TIME TO CARE, promosso dal Dipartimento per le politiche giovanili e della famiglia, istituiti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, affidati al Forum del Terzo Settore e alla rete associativa ARCI, che opera su tutto il territorio nazionale.

Ad introdurre i lavori, il presidente del centro di aggregazione sociale “i gabbiani”, Giovanni Aversa, il quale nel rivolgere un saluto di benvenuto ai presenti, si è soffermato sull’attività svolta dal Circolo nell’ambito dell’assistenza agli anziani, facendo riferimento a progetti già realizzati negli anni in stretta collaborazione con l’ARCI.

È poi intervenuto il vicesindaco del Comune di Badolato, Vincenzo Menniti, che ha portato il saluto del sindaco della sua comunità e dell’amministrazione comunale tutta. Ha, altresì, espresso, nel suo breve saluto, profondo apprezzamento per il progetto.

È stata poi la volta di Francesco Severino, sindaco di Santa Caterina dello Ionio che ha, dapprima, rivolto attestati di stima e parole di apprezzamento verso i dirigenti ARCI, in particolare Beppe Apostoliti e Rosario Bressi, promotori insieme a Diana Costanzo e altri, di questo importantissimo progetto che mette al centro i meno giovani che, come amministrazione comunale, non sono mai stati lasciati soli, soprattutto nel periodo del lockdown.

Ha poi ringraziato il presidente Aversa e il direttivo del Centro, per lo straordinario lavoro svolto in questo ambito. “Il circolo – ha dichiarato il primo cittadino – rappresenta un punto di riferimento per anziani e giovani tra i quali si è ormai creato un rapporto quotidiano che deve essere sempre coltivato. I ragazzi, infatti, attraverso l’interazione con quelli meno giovani, possono attingere a quel pozzo di saggezza indispensabile per la loro crescita. Perché è vero che i giovani camminano molto più velocemente, ma gli anziani conoscono la strada”.

A prendere poi la parola sono stati il presidente ARCI Calabria, Beppe Apostoliti, e Rosario Bressi, presidente ARCI Catanzaro che , nel ripercorrere l’intenso lavoro programmatico condotto negli ultimi mesi, hanno illustrato le finalità e chiarito ulteriormente alcuni aspetti legati al Bando.

“Lo stesso progetto – hanno dichiarato – si pone l’obbiettivo di promuovere azioni di sistema sui territori che, favoriscano lo scambio intergenerazionale attraverso una serie di attività inerenti l’assistenza domiciliare e a distanza, da parte dei giovani verso gli anziani”.

Presenti al tavolo, anche Marianna Olga Cirillo, presidente del circolo ARCI di Badolato e Danilo Ferrara, presidente Ordine Assistenti Sociali Calabria.

Gli interventi hanno stimolato, al margine dell’iniziativa, un interessante dibattito nel quale sono stati registrati importanti contributi.

A far da cornice alla serata, una nutrita partecipazione di soci, cittadini di ogni fascia d’età e associazioni del territorio.

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.