Calabria in Fiore è cultura, scienza, politica

Calabria in Fiore è cultura, scienza, politica

Il Calabria in Fiore volge al termine: tra degustazioni, musica e cultura, un festival che punta alla riscoperta e valorizzazione della canapicoltura in Calabria. Un evento unico organizzato dal circolo Arci “Entropia”, un’associazione culturale e di promozione sociale che opera in Calabria dal 1997 e dal 2004 anima e condivide gli spazi del DAM (Dipartimento autogestito multimediale), centro culturale e di aggregazione giovanile all’interno dell’Università della Calabria.

“Pianta antichissima e versatile come poche, la canapa vanta una lunga storia di coltura e cultura nella nostra regione, dovuta ai suoi mille impieghi differenti, in settori più tradizionali, come quello tessile, ma anche molto innovativi, come la fitodepurazione. Unico nel panorama regionale, il Festival si svolge in un’oasi naturale collocata nel cuore dell’area urbana di Cosenza-Rende, ed è articolato in incontri, dibattiti, lezioni con esperti e docenti, laboratori artigianali, eventi artistici, e una fiera di produttori. Rivolta ai giovani ma anche alle famiglie, la manifestazione contribuisce al potenziamento dell’offerta turistico-culturale calabrese in una dimensione internazionale. 

Calabria in Fiore mira a consolidare il legame fra saperi accademici e popolari, fra saperi tradizionali e innovativi, fra vecchie e nuove generazioni; a incoraggiare nuovi lavori e nuova economia in settori dalle forti potenzialità per le caratteristiche intrinseche del territorio calabrese; a incrementare la filiera della canapa calabrese mettendo in rete ricercatori, produttori, associazioni del territorio; a diffondere comportamenti “green” fra i giovani evidenziando lo stretto rapporto esistente fra l’uomo e la natura.”

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.